Ma anche no (le sneakers no).

Vabbeh, come sapete adoro le Converse alla follia. Però… Però c’è modo e modo di portare le scarpe da ginnastica (come le chiamavamo ai miei tempi, quando facevo le medie. Mica erano sneakers allora). Ci sono occasioni per portarle ed altre no, ci sono look a cui si adattano ed altri in cui proprio non c’azzeccano, ci sono persone che sanno portarle e altre che proprio no (tipo me, sempre Converse escluse si intende).
Detto ciò, se mi trovo sulle passerelle della Haute Couture Spring 2014 trainers e pool shoes mica la prendo così bene. Intendiamoci, nonostante sia alta un metro e una Vigorsol e metta tendenzialmente più tacchi che pianelle, non sono assolutamente contro le scarpe basse. Ma quando si parla di Alta Moda devi chiamarti di nome Giorgio e di cognome Armani per fare le cose fatte bene.

_ON_1530.450x675Le pool-shoes di Christian Dior Couture 2014: (secondo alcuni)
adorabili, ma pur sempre di scarpe da piscina si tratta. Per Dior! Continua a leggere

Annunci

Paris fashion week #3

Linee pulite, tessuti fluidi e leggeri per una donna femminile e romantica. La SS13 di Rochas disegnata da Marco Zanini gioca con nuances delicate, texture tono su tono, shirt dresses e silhouette a clessidra.

Continua a leggere

Paris fashion week #2

Reminiscenze delle Olimpiadi di Londra (per le quali la designer ha creato le divise del suo Paese) per Stella McCartney. La SS13 si compone di influenze sportive, equilibrio tra maschile e femminile, giochi di trasparenze e nuove silhouette, che annullano il punto vita ridisegnando la figura. Tanto bianco ma anche arancio e verde brillanti, verde militare e l’immancabile nero per una collezione a metà tra rigore e romanticismo. Completano i look le scarpe con zeppa in pvc e le tracolle usate come handbag.

Continua a leggere

Milan fashion week #5

Stampe geometriche e rigorose e grande pulizia nelle silhouette. La SS13 di Marni predilige colori solidi e volumi ampi, che non sottolineano il punto vita; le strutture scultoree dei capi vengono sostenute da tessuti come pelle doppiata e nylon. Ma anche stampe fiorate e primaverili, che svelano il lato romantico e giocoso di una collezione avant-garde che sa essere femminile e chic.

Continua a leggere

Paris fashion week #1

Prima prova con il RTW superata per Raf Simons. La nuova mente creativa di Christian Dior ha fatto suoi i capisaldi della maison, rileggendoli in una nuova chiave concettuale. Così evergreen come lo smoking diventano capi da portare mattina, giorno e sera; asimmetrie e dicotomie materiche donano nuova vita ai grandi classici.

Continua a leggere