E’ per il bene della scienza.

Non sono una persona molto timida. Ma, quando vedo una macchina fotografica materializzarsi, io mi smaterializzo. Scappo via, rifuggo l’obbiettivo perché lui non mi ama e io non amo lui. Potete perciò capire quale patimento d’animo possa essere per me fare le fototessere per i documenti; quelle lì ti restano nel portafoglio per anni, e di certo la macchinetta automatica non è il migliore set fotografico del mondo.
Anche voi soffrite della mia stessa “allergia”? Forse non vi risolverò tutti i problemi, ma spero con questo tutorial gentilmente offerto dai Makeup artist Lord & Berry di riuscire almeno a farvi risultare più splendenti che mai al prossimo rinnovo della patente!

CIMG7843La temutissima macchinetta (notare la mia estrema naturalezza alla Pinocchio)

CIMG7867_1L’effetto finale! Perdonate la foto in vero “bimbaminkia style”… Lo scatto che che avevo intenzione di usare non mi piaceva, e così appena sono tornata a casa ho rimediato come potevo (solitamente non mi fotografo allo specchio, lo giuro)

Quando ci si trucca per sfruttare al meglio le impietose luci della cabina automatica e, in generale, nell’ambito fotografico e cinematografico, è molto importante creare una buona base, annullando le zone d’ombra perché risalterebbero ancora di più. Non dimenticatevi di orecchie, collo e palpebra mobile, deve essere tutto uniforme!

CIMG7838

foto-1

foto-3

foto-2

Nel mio caso per creare la base sono stati usati per il viso il fondo fluido #8620, una cipria trasparente libera ed i correttori 1 e 2.

foto-9

foto-10

Uguale uguale alla Bianca…

foto-5

foto-15

Gli occhi sono stati truccati in modo da sembrare più grandi (e lo sembravano, io ho gli occhi piuttosto piccoli) con l’ombretto 4322 e la matita seppia 219, mentre per le ciglia è stato usato il mascara Alchimia 1370. Tocco finale: la matita 7275 ed il blush 8209. Come vedete gli occhi sono stati valorizzati con una versione alleggerita dello smokey, mentre le labbra sono state appena colorate. Il fard dona tridimensionalità al viso, scolpendo gli zigomi. Anche le sopracciglia sono state marcate per intensificare lo sguardo.

Questa esperienza spero possa servirmi per evitare certe foto:

Passaporto

Credits:
trucchi Lord & Berry
Makeup Artist Corrado Antezza e Carlo

Ti potrebbero interessare:

Beauty news: Lord & Berry
Expert beauty tips: Karla Powell
Beauty on the go – gli indispensabili da borsetta

Annunci

13 thoughts on “E’ per il bene della scienza.

    • Grazie! Peccato per il soggetto :P
      Quella sera non mi andava proprio di struccarmi, di solito sono abbastanza soddisfatta del mio makeup però di certo non sono così brava ad applicarlo… Avevo la pelle totalmente priva di imperfezioni (e non è che abbiano usato molto più fondotinta di quello che uso solitamente io)

      • Ma smettila di dire così :) :) :) Oltretutto come hai trovato i prodotti? Sarei curiosa di provare qualcosa di questo brand *__*

      • Come ho scritto io e la macchina fotografica non abbiamo mai legato molto bene! Comunque, i prodotti li ho trovati buoni sotto vari aspetti: si applicano bene, hanno una buona tenuta, la gamma di colori e texture è ampia. Oltre ad averli testati in showroom ho usato da sola a casa il kajal e si stende molto bene, il colore è pieno. Insomma, promossi :)

  1. una volta mi ha truccata un make up artist di chanel, mi sentivo talmente gnocca che alla fine sono andata a letto truccata: mai avuta una pelle così liscia, e poi avevo gli zigomi! un sogno :D mi piace moltissimo questo trucco naturale, butterò un occhio a questi prodotti! thanks for sharing ;)

    • E’ vero, ti fanno sentire praticamente una Dea! I miei occhi sono piuttosto piccoli ma sono stati molto bravi nel farli risaltare, ero contentissima e mi sentivo molto faiga ;) Struccarmi è stato piuttosto traumatico…
      Anche se non sono una grandissima esperta di prodotti beauty posso dire che sicuramente questi sono buoni prodotti, e la gamma di scelta è piuttosto ampia… Per me che faccio sempre fatica a trovare il fondotinta bianco morto (che sarebbe la mia carnagione) e un blush adatto si tratta di un aspetto fondamentale.

  2. Pingback: Beauty buzz | walkinfashionblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...