A proposito di (auto)accettazione. Lena, mi stai diludendo

Tra il serio e il faceto ultimamente mi è capitato spesso di parlare di autoaccettazione per il proprio corpo, e di differenti modi di percepire il bello (e non solo perché questo è soggettivo).
Tutti abbiamo i nostri momenti di debolezza, ma vedere superphotoshoppata chi si erge a paladina del “io mi piaccio così e se a voi non va bene sticazzi” mi fa un po’ ridere. Lena Dunham ma che mi combini? No perché non ci crede nessuno che questa è la stessa persona che è apparsa sulla cover di Vogue.

Zac Posen Lena-Dunham_glamour_12jan14_pa_b_592x888_1Lena Dunham in un Zac Posen giallo canarino ai Golden Globe 2014. Continua a leggere

Annunci

Rip Anna Piaggi

In un caldo pomeriggio di agosto passato nelle lande sperdute (aka mio paese natale) apprendo dal twitter di Paola Bottelli che è morta Anna Piaggi, una delle più iconiche figure dell’editoria di moda.
Era impossibile non notarla alle sfilate, seduta in prima fila con i suoi look stravaganti. Prima ad utilizzare la parola “vintage”, Anna Piaggi ha iniziato la propria carriera come traduttrice per Mondadori. Il suo contributo più noto è costituito dalla rubrica “D.P. Doppie Pagine di Anna Piaggi” su Vogue, e nel 1986 ha ispirato Karl Lagerfeld che le ha dedicato il libro Anna-chronique.

20120807-150602.jpg
Anna Piaggi, 1931-2012

News of the day, 26/07/2012

Only the Brave. Renzo Rosso ha deciso di offrire 5 milioni di euro del suo patrimonio personale con cui realizzare un progetto di microcredito per le popolazioni emiliane colpite dal terremoto. La gestione delle risorse e la parte operativa del progetto sono state affidate a Etimos Foundation onlus.
Renzo Rosso

Continua a leggere