IndaBox: il ritiro pacchi per chi non vuol fare code

Ritiro pacchi senza sbatti: ecco IndaBox!

Lo shopping online, come immagino saprete, è una delle mie debolezze. E dal momento che durante il giorno sono in ufficio, tendenzialmente faccio arrivare i miei acquisti a casa e mi affido al servizio di portineria. O almeno, facevo così. Vuoi perché al mattino quando esco sono sempre di corsa e quando torno di sicuro in portineria non c’è nessuno – e ci mancherebbe, se vado a casa diretta arrivo alle 19 e non capita praticamente MAI -, cercavo qualcosa di più comodo per le mie necessità anche perché dovevo farmi arrivare i regali di Natale e non potevo permettermi intoppi di alcun genere. D’altronde, sono una brutta persona e ci ho pensato all’ultimo momento, un po’ per indecisione e un po’ perché il 25 dicembre mi sembrava tanto lontano (anche se non lo era affatto, sigh). Dunque, come fare in una situazione come questa? A volte si è fortunati, e mi è praticamente piovuta dal cielo una soluzione molto easy che ha permesso un epilogo positivo (ovvero, regali arrivati in tempo) e che si chiama IndaBox: se non me ne avessero parlato, nemmeno ci avrei pensato.

POSTAGEQuanto è carina la grafica del sito di IndaBox?

Ma perché IndaBox ci piace così tanto? Io ne ho usufruito per i regali comprati dal sito di H&M e dico solo che sono passata a ritirare il mio pacco di DOMENICA presso un bar nella mia zona, e non ho dovuto fare nemmeno molta strada. Quando si dice la comodità!

Sostanzialmente quindi, come funziona IndaBox?

Prima di tutto, bisogna cercare quali sono i punti di ritiro della propria zona. Dopo aver individuato il punto Indabox più comodo ed averne verificato le informazioni (orari e giorni di apertura, ad esempio), basterà inserire nell’indirizzo di destinazione oltre al proprio nome e cognome anche l’indirizzo dell’IndaBox Point selezionato.

Schermata 2014-12-18 a 16.35.49Schermata 2014-12-18 a 17.45.33

Ovviamente poi dovrete anche far sapere ad IndaBox che avete fatto shopping, quindi dovrete cliccare il bottone “segnala spedizione” presente nella scheda dell’IndaBox Point scelto; il primo ritiro è gratis, dopodiché dovrete acquistare un “Credito Spedizione IndaBox” per ogni segnalazione, al costo di 3€ l’uno. Sono soldi ben spesi, se ci pensate: non dovrete far code, non dovrete aspettare il corriere a casa o, peggio, recarvi in capo al mondo perché avete trovato l’avviso di giacenza. Sono sicura che il vostro tempo valga ben più di 3€.

Per ogni altra informazione vi basterà spulciare il sito di IndaBox e seguire le istruzioni: sono semplicissime, non potrete sbagliare.
Non mi resta che augurarvi buono shopping con Indabox: dai che ci sono i saldi!

Annunci

One thought on “IndaBox: il ritiro pacchi per chi non vuol fare code

  1. Pingback: A proposito di collaborazioni | WalkinFashionBlog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...